Il mercato dell’Edilizia è ancora in crisi, nel 2014 sono andati persi 100mila posti di lavoro.

Confartiginato ha affermato che ad oggi  il settore edile è ancora in piena crisi.
Infatti dal mese di marzo 2014 al mese di febbraio 2015, la produzione è calata del 5,8% rispetto ai 12 mesi precedenti.

A differenza dell’Italia, nello stesso spazio temporale, in Europa si è manifestato invece un aumento della produzione dell’1,6%.

La conseguenza di tale ulteriore contrattura del mercato si è ripercossa inevitabilmente sul dato dell’occupazione (nel 2014 il settore edile ha perso 96.000 posti di lavoro, -6,2%).

A dire di Confartigianato Edilizia, “il comparto dell’edilizia versa ancora in una situazione di profonda crisi”.

(Anapea – Confartigiasno Edilizia, 29.04.2015)

Share Button