Dlgs 222/2016, Scia2 Consulenza gratuita dei Comuni

Premessa.

Il Dlgs 222/2016, denominato Scia2, ha stabilito quali interventi sono assoggettati al permesso di costruire, alla segnalazione certificata di inizio attività, alla comunicazione di inizio lavori asseverata e quelli realizzabili in edilizia libera. L’elenco completo è indicato nell’allegato A del decreto http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/11/26/16G00237/sg

Consulenza gratuita dei Comuni

Per quanto riguarda i Titoli abilitativi sopra citati i Comuni devono organizzarsi per fornire ai professionisti (architetti, geometri ecc.) alle imprese di costruzioni ed anche ai cittadini la consulenza gratuita necessaria per istruire correttamente la pratica. Il comma 3 dell’articolo 1 del decreto prevede infatti testualmente che “Le amministrazioni procedenti forniscono gratuitamente la necessaria attività di consulenza funzionale all’istruttoria agli interessati in relazione alle attività elencate nella tabella A, fatto salvo il pagamento dei  soli diritti di segreteria  previsti dalla legge.

Cosa fare ?

Si consiglia pertanto, al fine di ridurre i possibili contenziosi con i Comuni ed in caso di incertezze in merito alla classificazione dell’intervenuto edilizio, di consultare il servizio gratuito offerto.

Questo consentirà agli utenti di conoscere preventivamente dagli Uffici Tecnici dei Comuni la valutazione dell’intervenuto programmato in relazione ai Titoli abilitativi. Resta comunque la possibilità per l’utente di adire l’autorità giudiziaria nel caso di diniego del Comune in base ad una interpretazione data dall’Ufficio tecnico difforme dalla legge.

Share Button